'L'Italia trasmette il culto del bello, anche ai giovani'

Parla Sabbatini, direttore dell'Istituto di Cultura a Bruxelles

Redazione ANSA NAPOLI

(ANSA) - NAPOLI, 28 LUG - L'Italia a Bruxelles è impegnata per valorizzare un forte senso di identità europea, senza rinunciare alla propria identità. Lo ha detto l'ANSA il direttore dell'Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles Paolo Sabbatini, a margine della conferenza in corso a Napoli.
    "Noi partecipiamo attivamente al gruppo Eunic, la rete degli istituti di cultura dell'Ue, che cerca di diffondere il concetto di identità europea, ma allo stesso tempo vogliamo continuare a promuovere l'identità italiana", ha sottolineato Sabbatini.
    Per raggiungere questo obiettivo, "la priorità è avvicinare i giovani", anche utilizzando i social più utilizzati dalla cosiddetta generazione Zeta, come Instagram e Tik Tok. A questo pubblico bisogna proporre "in due minuti qualcosa di sensazionale ma anche bello, perché noi trasmettiamo il culto del bello", ha spiegato il direttore dell'istituto di Bruxelles.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA