Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Caccia, Enpa denuncerà chi darà autorizzazioni contro leggi

Caccia, Enpa denuncerà chi darà autorizzazioni contro leggi

Domani si chiude stagione 2023-2024

ROMA, 30 gennaio 2024, 15:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Ente nazionale protezione animali (Enpa) denuncerà "nelle opportune sedi giudiziarie tutti i dirigenti e i funzionari regionali che firmeranno provvedimenti in aperta violazione delle leggi italiane ed europee, autorizzando gravissime violazioni normative come quelle viste nella stagione venatoria 2023-2024, che si chiude domani in un clima di illegalità dilagante".
    L'associazione animalista rileva che "mai come in questi mesi si era visto un simile accanimento contro la fauna selvatica del nostro Paese, degradata dalla politica a mera merce di scambio per accontentare la lobby delle doppiette e quella degli armieri e guadagnare qualche manciata di voti". In queste settimane, spiega Enpa, "non abbiamo fatto in tempo ad archiviare l'assurda proposta di legge che voleva armare i 16enni, che siamo già costretti a contrastare un nuovo progetto: quello a firma del leghista Bruzzone che vorrebbe autorizzare spari no-limits 7 giorni su 7". "A questo preoccupante clima da 'liberi tutti', si sono subito adeguate le Regioni, da sempre in linea nel proporre e attuare strappi alle normative vigenti", aggiunge Enpa.
    "Questi provvedimenti contrari alle direttive europee non colpiscono soltanto la fauna, che peraltro già vive un periodo di estrema difficoltà a causa della crisi climatica, ma anche tutti gli italiani, che pagheranno di tasca loro le procedure d'infrazione aperte da Bruxelles" avverte l'associazione.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza