ANSAcom
ANSAcom

Mare: Leodori (Lazio), servono infrastrutture per sviluppo

Non uniamo nemmeno Ponza e Ventotene. Va ripensata economia blu

GAETA ANSAcom

"Dobbiamo lavorare sullo sviluppo e sullo sviluppo sostenibile in un settore strategico come l’economia del mare creando anche le condizioni infrastrutturali per attrarre investimenti e occasioni di sviluppo". Lo afferma il vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori, al primo Summit Blue Forum Italia Network a Gaeta.

"Siamo stati talmente disattenti nei decenni che non colleghiamo in estate Ponza e Ventotene e non colleghiamo le isole pontine con quelle campane", sottolinea Leodori. "Partendo dalle cose più semplici dobbiamo iniziare a ripensare l’economia del mare che è complicata. Questa regione soddisfa il patrimonio di merci su container che attraccano su porti regionali su una percentuale che varia tra il 5 e l’8% dei container, le altre merci sono su altri porti nazionali anche quando devono arrivare a Roma", aggiunge il vicepresidente della Regione. "Con il consiglio regionale nella programmazione 2021-27 e nelle risorse del Pnrr abbiamo provato a immaginare un sistema infrastrutturale che riguardasse l’Italia centrale e, per esempio, unisse i due mari", spiega Leodori.

In collaborazione con:
Informare

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie