Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Asl Teramo paga arretrati contrattuali e prestazioni aggiuntive

Asl Teramo paga arretrati contrattuali e prestazioni aggiuntive

Buste paga più pesanti con nuovo contratto dirigenziale

TERAMO, 19 febbraio 2024, 14:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Asl di Teramo ha messo a regime l'applicazione del nuovo contratto della dirigenza sanitaria e verranno liquidati sia l'adeguamento contrattuale sia gli arretrati dal 2019. Inoltre, sia per la dirigenza sanitaria sia per il comparto, saranno pagate le prestazioni aggiuntive volte al recupero delle liste di attesa, relative al secondo semestre 2023. Saranno liquidate le prestazioni aggiuntive integrative all'attività istituzionale del 2023. In totale, dunque, la Asl liquiderà al personale quasi otto milioni di euro di cui oltre un milione di prestazioni aggiuntive.
    Dal mese di marzo, infine, il pagamento delle prestazioni aggiuntive, effettuate esclusivamente con dazione oraria, avverrà con la medesima cadenza del trattamento accessorio, quindi due mesi dopo l'esecuzione della prestazione. "Il pagamento delle spettanze al personale in tempi ristretti, al massimo di quelli consentiti dai necessari adempimenti, è un modo che questa azienda ha per ringraziare gli operatori per il grande senso di responsabilità mostrato nel rispondere alle richieste di attività per una maggiore produttività dell'azienda", commenta il direttore generale Maurizio Di Giosia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza