Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Al via Centro radiologico a Montorio, firmato accordo

Al via Centro radiologico a Montorio, firmato accordo

Servizio strategico per aree interne, previsti 30mila utenti

MONTORIO AL VOMANO, 15 febbraio 2024, 15:50

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Con la firma del contratto di comodato d'uso parte la fase di realizzazione del progetto di un Centro radiologico di primo livello nel distretto socio sanitario di Montorio al Vomano (Te), pronto in sei mesi.
    Il Centro sarà realizzato con una spesa complessiva di 1milione e 360mila euro, di cui 568.140,65 euro destinati ai lavori di ristrutturazione. 611mila euro iva compresa per le attrezzature: un telecomandato per radiologia tradizionale, un ecografo multifunzione, un mammografo digitale e un dentalscan per ortopanoramica. 40.300 euro iva compresa per strumentazione informatica e per gli arredi 25mila euro, iva compresa. La spesa sarà sostenuta da una parte con fondi erogati dall'Agenzia della Coesione territoriale, con altri fondi del Comune di Montorio.
    Stamattina il direttore generale della Asl, Maurizio Di Giosia, e il sindaco di Montorio, Fabio Altitonante, hanno firmato il contratto di comodato d'uso gratuito dello stabile. L'area, di 300 metri quadri, è posta al seminterrato dell'edificio di via Celli. L'organizzazione degli spazi terrà in considerazione le esigenze delle diverse categorie di utenti: pazienti, operatori, e visitatori.
    "La realizzazione di un centro radiologico è un esempio di medicina di prossimità, scelta di questa direzione strategica.
    La Asl si dota di un polo sanitario di eccellenza, che è in una posizione strategica nelle aree interne. Altro effetto positivo è l'alleggerimento della pressione sull'ospedale, e dunque anche delle liste di attesa", dichiara il direttore generale Di Giosia.
    "È' un centro che assicurerà prestazioni radiologiche non solo ai cittadini di Montorio, ma anche di buona parte della zona montana Gran Sasso-Laga, per un totale di circa 30mila utenti", osserva il sindaco Altitonante, "dunque un'opera che prevede uno sviluppo molto importante per il nostro distretto che sarà sempre più vicino alle esigenze sanitarie dei cittadini.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza