Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Performative 03, L'Aquila torna in scena con il MAXXI

Performative 03, L'Aquila torna in scena con il MAXXI

Al via la 3/a edizione del Festival tra arte, musica e danza

L'AQUILA, 09 settembre 2023, 10:15

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Mentre si avvia a conclusione la terza edizione di Panorama, la grande mostra diffusa itinerante nel centro storico, L'Aquila prepara il ritorno di Performative, il festival internazionale di performance d'arte, danza, musica e teatro promosso dal MAXXI L'Aquila.
    Più di venti appuntamenti per tre giorni, da giovedì 14 a sabato 16 settembre all'insegna della sperimentazione.
    Performative 03 - anche in questo caso gli organizzatori sono arrivati alla terza edizione - si ispira alla tradizione di arti performative in Abruzzo con il contributo di artisti affermati, in particolare Joseph Beuys e Fabio Mauri. Un'iniziativa che nasce con lo scopo di creare un laboratorio urbano e innescare nuove relazioni, attivare processi di creatività e sperimentazione nel tessuto sociale della città. Dal MAXXI L'Aquila all'Accademia di Belle Arti, dal Palazzetto dei Nobili a diversi punti del centro (tra cui il palazzetto dei Nobili e a chiesa di San Silvestro), il festival prende vita in tutta la città coinvolgendo performer, musicisti e professionisti di rilevanza nazionale e internazionale. Nuove produzioni si alternano a performance già rodate.
    Questi gli artisti e le realtà coinvolte: Marco D'Agostin, Aurelio Di Virgilio, Olga Kozmanidze, Marzia Migliora, Motus, Muna Mussie, Daniele Ninarello, Numero Cromatico, OHT, Playgirls from Caracas, Salò, Sissi, Vanja Smiljanić, Emilia Verginelli, John Cascone e Jacopo Natoli con Elena Bellantoni, David Zerbib e gli studenti dell'Accademia di Belle Arti dell'Aquila e dell'Esaaa (École Supérieure d'Art Annecy-Alpes).
    Viene introdotto per la prima volta quest'anno il premio Performative: riconoscimento attribuito a Olga Kozmanidze per 'Self-reversing'. Curatori della terza edizione sono il direttore del MAXXI L'Aquila, Bartolomeo Pietromarchi, insieme ad Anne Palopoli, Fanny Borel, Chiara Bertini oltre ai docenti Silvano Manganaro ed Elena Bellantoni. Il programma di talk e approfondimenti è stato stilato da Irene de Vico Fallani e Stefano Gobbi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza