Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

San Valentino, a Galleria Accademia viaggio tra le opere d'amore

San Valentino, a Galleria Accademia viaggio tra le opere d'amore

Coppie invitate a fotografarsi usando hashtag #artinspireslove

FIRENZE, 13 febbraio 2024, 15:53

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un viaggio che porta i visitatori alla scoperta delle opere che raccontano l'amore: si presenta così Art Inspires Love, l'iniziativa messa in campo, per il secondo anno, dalla Galleria dell'Accademia di Firenze per San Valentino, la festa degli innamorati. Tutte le coppie sono inviate a fotografarsi davanti alle stesse usando l'hashtag #artinspireslove, si spiega in una nota.
    Nella Gipsoteca si trovano i ritratti in gesso del compositore ungherese Franz Liszt e di Marie Catherine Sophie de Flavigny, contessa d'Agoult, nota, come scrittrice, con lo pseudonimo di Daniel Stern, una donna libera e indipendente. I due furono amanti e dalla loro relazione, durata dal 1835 al 1839, nacquero tre figli. I loro busti, esposti uno di fianco all'altro, furono realizzati a Firenze da Lorenzo Bartolini, intorno al 1839, nell'ultimissimo periodo della loro unione.
    Alla figura di Amore-Cupido, Bartolini ha dedicato molte delle sue sculture e qui, sempre nel salone della Gipsoteca, se ne trovano vari esempi tra cui un piccolo Amore, dalle delicate movenze, con un drappo appoggiato sul braccio destro, una reinterpretazione del tutto personale di un soggetto classico come questo, che lo scultore realizzò nel 1848. Ed ancora il Tavolo detto degli Amori o dei Genii, eseguita per Anatolij Demidov, la cui versione in marmo è al Metropolitan Museum of Art, a New York. Tanti altri sono i capolavori conservati nella Galleria che evocano l'amore.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza