Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Zimmermann in concerto per la Normale di Pisa

Zimmermann in concerto per la Normale di Pisa

Violinista si esibirà con Dmytro Chonial al Verdi il 16 gennaio

PISA, 12 gennaio 2024, 19:23

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il violinista Frank Peter Zimmermann si esibirà accompagnato dal pianista Dmytro Choni il 16 gennaio, al Teatro Verdi di Pisa, per la rassegna di musica classica curata dalla Scuola Normale Superiore a Pisa e di cui è direttore artistico il maestro Carlo Boccadoro.
    Zimmermann, si ricorda, è considerato tra i più virtuosi violinisti viventi, apprezzato per la sua musicalità, la sua brillantezza e richiesto dalle principali orchestre del mondo da oltre tre decenni. Il concerto è realizzato grazie a un contributo ad hoc della Fondazione Pisa, partner della stagione.
    Zimmermann e Choni si cimenteranno con un programma di grande varietà, a partire dalla Sonata per violino e pianoforte n. 4 in la minore op. 23 di Ludwig Van Beethoven, cui seguiranno la Sonata n. 1 in sol maggiore per violino e pianoforte, op. 78, di Johannes Brahms e la Sonata per violino e pianoforte n. 1, op.
    21, di Bèla Bartòk.
    Zimmermann, nato a Duisburg in Germania nel 1965, ha cominciato a suonare il violino a 5 anni e a 10 ha dato il suo primo concerto con orchestra debuttando ufficialmente a soli 16 anni con i Berliner Philharmoniker. La sua carriera è costellata di riconoscimenti ed ha inciso con le più importante case discografiche quale Emi, Sony Decca i più importanti reportori, da Bach a Ligeti. Suona un violino Antonio Stradivari risalente al 1711. Dmytro Choni, nato a Kiev nel 1993, ha ottenuto nel suo album di debutto del 2020 il premio Supersonic Award per la qualità interpretativa e la grande intensità delle sue esecuzioni.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza