Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Terzo giorno di sciopero alla Tour Eiffel

Terzo giorno di sciopero alla Tour Eiffel

Sindacati denunciano una cattiva gestione finanziaria del sito

ROMA, 21 febbraio 2024, 13:00

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

A Parigi è rimasta chiusa anche oggi per il terzo giorno consecutivo la Tour Eiffel, tra i monumenti più visitati al mondo, a causa dello sciopero dei sindacati Cgt e Fo che denunciano una cattiva gestione finanziaria del sito da parte del comune di Parigi e invocano lavori di restauro. Come negli scioperi del dicembre 2023, i rappresentanti dei lavoratori deplorano, tra l'altro, un modello economico "troppo ambizioso e insostenibile". Secondo i sindacati la crisi sanitaria e la chiusura della torre per lavori hanno causato perdite per 130 milioni di euro, rendendo l'attuale modello economico "invivibile". Nel pieno delle vacanze scolastiche e a pochi mesi dalle Olimpiadi di Paris 2024, i sindacati non escludono che lo sciopero possa protrarsi anche nei prossimi giorni. Il conflitto sociale già causò la chiusura della torre il 27 dicembre scorso, nel giorno del centesimo anniversario della scomparsa del suo geniale inventore, l'ingegnere Gustave Eiffel (Digione 15 dicembre 1832 - Parigi, 27 dicembre 1923). I sindacati criticano inoltre il rinvio di alcuni cantieri a causa del Covid e lo stato di avanzato degrado del monumento, malgrado i lavori di rinnovo in corso. L'edificio riverniciato 14 anni fa, invece dei 7 anni abituali, presenta diversi punti di corrosione visibili ad occhio nudo.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza