/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Pizzaballa all'ANSA, 'Netanyahu faccia seguire i fatti'

Pizzaballa all'ANSA, 'Netanyahu faccia seguire i fatti'

Patriarca Gerusalemme sugli sputi di ebrei ortodossi a cristiani

TEL AVIV, 03 ottobre 2023, 17:29

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Prendiamo atto che per la prima volta, se non erro, anche il primo ministro israeliano ha stigmatizzato questo fenomeno.
    Speriamo che ora, oltre alle parole, seguano i fatti". Lo ha detto all'ANSA il cardinale Pierbattista Pizzaballa, Patriarca dei latini di Gerusalemme, sugli sputi di alcuni ebrei ortodossi a pellegrini cristiani. "Non è un fenomeno che mi stupisce e, purtroppo - ha sottolineato - non è una novità. La sempre maggiore frequentazione da parte di ebrei ultraortodossi della Via Dolorosa renderà inevitabilmente questi fenomeni sempre più frequenti".
    Per il Patriarca di Gerusalemme, "sarà necessario un lungo lavoro di educazione, unito anche alla necessaria attuazione delle leggi che proibiscono questi fenomeni di intolleranza religiosa". All'inizio della dichiarazione Pizzaballa ha detto di "aver visto come tutti quanto è avvenuto in questi giorni a Gerusalemme, nella Città vecchia, in particolare gli episodi degli sputi ai pellegrini cristiani in Via dolorosa".
    "Ringrazio - ha quindi concluso - le tante associazioni israeliane, religiose e non, che hanno espresso solidarietà".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza