ANSAcom
ANSAcom

Gros-Pietro, da investimenti spinta per crescita più equa

Il presidente Intesa Sanpaolo a "Ridare energia all'Italia"

Milano ANSAcom

Per l'Italia è un periodo "eccezionale, il migliore degli ultimi 20 anni, un arco di tempo in cui i più penalizzati sono stati i giovani". Lo ha detto Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Intesa Sanpaolo all'evento "Ridare energia all’Italia", organizzato oggi con Il Foglio al grattacielo della banca a Torino.
"Emettendo nuovo debito, il Next Generation EU ha cambiato la struttura dell'Europa senza cambiare i Trattati - ha aggiunto Gros-Pietro - Conseguenza di un fenomeno senza precedenti quale è stata la pandemia. Ora grazie all'effetto rimbalzo, l’Italia mostra una velocità di crescita più rapida degli altri paesi europei".
Se da un lato noi dobbiamo mantenere questa velocità, aggiunge il presidente della banca, "dall'altro il mondo deve cambiare in maniera molto più rapida di quanto stia facendo. Il debito buono va nella direzione del cambiamento, servono investimenti mai visti in precedenza. La crescita si alimenta di domanda e offerta reali, gli investimenti possono essere la spinta per riavviare la crescita affrontando le importanti sfide del cambiamento climatico e della riduzione delle diseguaglianze".

In collaborazione con:
Intesa Sanpaolo

Archiviato in


Modifica consenso Cookie