Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mostra di Celiberti a Praga per il giorno della Memoria

Mostra di Celiberti a Praga per il giorno della Memoria

Il suo 'Spirito di pace' all'Istituto italiano di cultura

PRAGA, 01 febbraio 2024, 11:19

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel quadro delle commemorazioni previste in occasione del Giorno della Memoria, l'Istituto Italiano di Cultura (IIC) di Praga apre il 1 febbraio al pubblico la mostra "Spirito di pace", che presenterà l'opera di Giorgio Celiberti, uno dei massimi protagonisti dell'arte italiana contemporanea. Lo segnala un comunicato dell'Ambasciata d'Italia a Praga e dello stesso IIC.
    Alla presenza dell'ambasciatore d'Italia a Praga, Mauro Marsili, interverranno il maestro friulano; il responsabile dell'IIC, Vito De Bellis; l'europarlamentare ceca Martina Dlabajova e il curatore della mostra, Mario Da Re. Durante l'inaugurazione verrà anche letto il messaggio di saluto dell'europarlamentare italiano Gianantonio Da Re.
    "Presentare a Praga l'opera del maestro Giorgio Celiberti - ha affermato Marsili - si inserisce in una precisa strategia di diplomazia culturale, volta a sostenere l'internazionalizzazione dell'arte italiana in un paese attento e sensibile come la Repubblica ceca".
    Le opere in mostra nella Cappella barocca e nella Sala capitolare dell'IIC offrono una panoramica della produzione dell'artista italiano, che attraverso la manipolazione della materia e l'accostamento di segni e elementi primitivi, declinati intorno al tema centrale della natura umana, spinge gli spettatori a interrogarsi e riflettere sul passato, nonché sulle possibili connotazioni del futuro. Il ruolo dell'arte come testimonianza della memoria storica e medium relazionale tra gli individui rappresenta, infatti, la cifra della ricerca di Celiberti, anche sulla base dell'esperienza vissuta in prima persona della visita del lager di Terezin, vicino a Praga.
    L'esposizione è stata realizzata con il patrocinio del Parlamento europeo ed è stata promossa dall'ambasciata d'Italia e dall'Istituto Italiano di Cultura di Praga, in collaborazione con lo Studio Giorgio Celiberti. La mostra resterà aperta con ingresso gratuito fino al 29 febbraio, per poi trasferirsi dal 7 marzo al 30 aprile nel Museo della fortezza di Terezin.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza