Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Lisbona l'Istituto di cultura ricorda vittime dell'Olocausto

A Lisbona l'Istituto di cultura ricorda vittime dell'Olocausto

I film di Avati e Piccioni aprono programmazione culturale 2024

LISBONA, 25 gennaio 2024, 09:34

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Istituto Italiano di Cultura di Lisbona apre la programmazione del 2024 con due proiezioni cinematografiche esclusive per il Portogallo. Si parte oggi, 25 gennaio, con "Dante", il film di Pupi Avati che celebra la vita e l'opera del poeta che ha influenzato in modo significativo la storia e la cultura del nostro Paese, del continente europeo e dell'intero mondo occidentale. L'evento si inserisce nel quadro di una più vasta iniziativa culturale promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per promuovere nel mondo l'immagine di Dante Alighieri coinvolgendo l'intera rete diplomatico-consolare e degli Istituti Italiani di Cultura.
    La proposta cinematografica prosegue e si conclude sabato 27 gennaio. In occasione della Giornata Mondiale in Memoria delle Vittime dell'Olocausto, l'IIC di Lisbona presenta il film "L'ombra del giorno", di Giuseppe Piccioni, storia d'amore tra un reduce della Grande guerra e una giovane donna ebrea al tempo del Fascismo e delle leggi razziali. Entrambe le proiezioni si terranno presso il Cinema Fernando Lopes di Lisbona.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza