Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Pil Piemonte +0,7% nel 2023, negativo nel quarto trimestre

Pil Piemonte +0,7% nel 2023, negativo nel quarto trimestre

Stima del Comitato Torino Finanza della Camera di Commercio

TORINO, 23 febbraio 2024, 15:24

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel 2023 il valore delle attività economiche del Piemonte ha fatto registrare una crescita dello 0,7%, come la media nazionale. Ma nel quarto trimestre il segno è diventato negativo, con -0,7% (rispetto allo stesso periodo del 2022), in controtendenza con l'Italia (+0,5%). Sono le stime del Comitato Torino Finanza della Camera di Commercio di Torino, che, attraverso il modello del Pilnow, può dare indicazioni sull'andamento dell'economia piemontese con grande tempestività.
    Le variazioni trimestrali del Pil italiano sono, infatti, emesse 30 giorni dopo la chiusura del periodo di riferimento, mentre le variazioni regionali sono solo annuali e sono diffuse un anno dopo.
    Nel primo semestre la condizione è stata mediamente positiva, sia pure gradualmente in calo, con un progresso dell'1,3% sul primo semestre 2022. Nella seconda metà dell'anno hanno prevalso gli stimoli esterni al calo, che si è accentuato nell'ultimo trimestre. Sul Pilnow hanno pesato la discesa del tasso di crescita delle esportazioni, l'indebolimento dei consumi, la debolezza degli indicatori sulla logistica e di richiesta di energia sulla rete elettrica, mentre è ancora buona la situazione occupazionale. Con un solo trimestre negativo non si può però parlare di recessione. Ne occorrono due. Con 133 miliardi a prezzi costanti (del 2015) il Pilnow del Piemonte è al livello del 2019, ma nel 2007 era a quota 141. Mancano 8 miliardi, pari a 12 trimestri (tre anni) di crescita standard costante dello 0,5% per trimestre. Un obiettivo di crescita raggiungibile tenendo presente l'impatto del Pnrr sul Pil nei prossimi tre anni.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza