Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Varese e la crisi di Suez, attenzione a conseguenze per economia

Varese e la crisi di Suez, attenzione a conseguenze per economia

In una settimanai trasporto Shanghai-Genova è aumentato del 114%

MILANO, 25 gennaio 2024, 11:55

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

In una settimana il costo del trasporto da Shanghai a Genova è aumentato del 114% salendo a 4.178 dollari per un container da 40 piedi, con un incremento del tempo di percorrenza di almeno il 40% a causa della deviazione verso il Sudafrica. Le tensioni nel Mar Rosso hanno fatto crollare i transiti commerciali nel canale di Suez: in avvio d'anno, i passaggi sono scesi del 38% rispetto alla prima metà di dicembre, passando da 72 a 55 navi al giorno. Dati riassunti dalla Camera di Commercio di Varese.
    "Una situazione che può avere conseguenze significative - dice il presidente Mauro Vitiello - su un'economia, come quella del nostro territorio, che è molto aperta al commercio estero: l'indicatore che maggiormente misura questo aspetto è la propensione all'export (valore dell'export/valore aggiunto per cento) che per Varese è pari al 48% mentre per la Lombardia è al 42% e per l'Italia al 36%". Siamo insomma tra le prime province italiane per capacità esportativa, con un dato pari a 9 miliardi e 929 milioni nei primi 9 mesi dello scorso anno, +2,4% rispetto allo stesso periodo del 2022. Inoltre, le importazioni toccano quota 7,2 miliardi di euro (+1,2%) mentre il saldo commerciale varesino in quello stesso periodo risulta positivo e pari a circa 2,1 miliardi, registrando un aumento del +6,7%.
    L'auspicio è che, a livello internazionale, si possano trovare al più presto le strategie per disinnescare la crisi".
    Intanto, si alza la preoccupazione nelle imprese. Tra i primi a lanciare l'allarme Emanuele Fumagalli, uno dei tre soci proprietari dell'omonima azienda che, con le sue lampade da esterno, genera all'estero quasi il 97% del suo fatturato. "Noi spediamo circa 800 container all'anno in diversi paesi - spiega -, di cui almeno la metà passa attraverso il canale di Suez.
    Nelle ultime settimane, i costi del trasporto sono mediamente triplicati e i tempi di transito delle navi sono aumentati di oltre 20 giorni. Siamo appena rientrati da una fiera a Dubai, dove tutti i nostri clienti dell'area del Golfo ci hanno posto il problema. Il risultato è che, per l'utente finale, il nostro prodotto costerà di più".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza