Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Borsa: Hong Kong a -0,11% in avvio, Country Garden a -5,56%

Borsa: Hong Kong a -0,11% in avvio, Country Garden a -5,56%

Gruppo immobiliare cinese a rischio liquidazione come Evergrande

PECHINO, 28 febbraio 2024, 02:57

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

La Borsa di Hong Kong frena in avvio di seduta in scia alle nuove turbolenze sul settore immobiliare innescate dalla richiesta di liquidazione presentata contro Country Garden, il principale sviluppatore immobiliare: l'indice Hang Seng cede nelle prime battute lo 0,11%, a 16.772,95 punti.
    Country Garden (-5,56% a 0,68 dollari di Hk) rischia la stessa fine di Evergrande, ufficialmente in liquidazione da fine gennaio su disposizione dell'Alta corte dell'ex colonia britannica. Il più grande sviluppatore immobiliare privato della Cina ha riferito di essere alle prese con la richiesta di liquidazione sul mancato rimborso di un prestito del valore di 1,6 miliardi di dollari di Hong Kong (circa 205 milioni di dollari Usa), promossa da un creditore. Il gruppo, già in default, ha debiti totali per oltre 200 miliardi di dollari.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza