/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Borsa: Milano debole (-0,18%), bene i petroliferi e Mps

Borsa

Borsa: Milano debole (-0,18%), bene i petroliferi e Mps

Primi scambi all'insegna della debolezza per la Borsa di Milano con il Ftse Mib che naviga sotto la parità (-0,18%) tenendo comunque i 27mila punti. Ancora in luce Mps (+2,14%) che si candida ad essere l'architrave di un terzo polo bancario.

MILANO, 05 giugno 2023, 09:50

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

(ANSA) - MILANO, 05 GIU - Primi scambi all'insegna della debolezza per la Borsa di Milano con il Ftse Mib che naviga sotto la parità (-0,18%) tenendo comunque i 27mila punti.
    Ancora in luce Mps (+2,14%) che si candida ad essere l'architrave di un terzo polo bancario. Salgono poi i petroliferi dopo i nuovi tagli decisi ieri dall'Opec+ per il 2024. Eni guadagna l'1,42%. Ed è sugli stessi livelli, tra gli industriali, anche Tenaris. Acquisiti anche su Saipem (+1,33%) Sul versante opposto del listino semaforo rosso per Moncler (-1,62%), Hera (-1,49%) e Ferrari (-1,11%) Lo spread tra Btp e Bund dopo un avvio debole, conferma il rialzo a 175 punti, così come i rendimenti del decennale italiano che restano al 4,11% (+6 punti)
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza