/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Hollywood, lo sciopero degli sceneggiatori termina oggi

Hollywood, lo sciopero degli sceneggiatori termina oggi

Prosegue quello degli attori, trattativa con studios in stallo

NEW YORK, 27 settembre 2023, 03:21

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Lo sciopero degli sceneggiatori in Usa finisce oggi. Lo rendono noto i media americani citando un post su social media della Writers Guild West. La mobilitazione ha paralizzato Hollywood dal mese di maggio.
    Prosegue invece lo sciopero degli attori, nel loro caso la trattativa con gli studios è ancora in stallo . Secondo quanto riferisce il New York Times, il sindacato dei Writers Guild of America, che rappresenta 11.500 sceneggiatori del cinema e della televisione, ha mandato ai proprio membri un contratto provvisorio triennale stipulato con le aziende di intrattenimento che è in attesa di essere ratificato. Il voto inizierà lunedì prossimo e andrà avanti fino al 9 ottobre. Anche se i dettagli dell'accordo non sono stati noti, gli Studios hanno accolto parte delle richieste della Wga su aumenti della paga minima, garanzie sulla fase di scrittura della sceneggiatura, diritti d'autore più alti per le opere in streaming e tutele contro l'intelligenza artificiale.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza