Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Poesia
  5. Anche la poesia protagonista del Todi Festival

Anche la poesia protagonista del Todi Festival

Teatro, musica e arti visive dal 27 agosto al 4 settembre

(ANSA) - PERUGIA, 14 LUG - Per la prima volta ci sarà anche la poesia al "Todi Festival", kermesse di teatro, musica e arti visive fondata nel 1987 da Silvano Spada, giunta alla 36/a edizione e per il settimo anno consecutivo sotto la direzione artistica di Eugenio Guarducci. Si terrà dal 27 agosto al 4 settembre nel borgo umbro e sarà dedicato a Patrizia Cavalli, celebre poetessa recentemente scomparsa dopo una lunga malattia e nata e cresciuta a Todi. Sarà così omaggiata soprattutto con il rito sonoro di e con Mariangela Gualtieri dal titolo "Il quotidiano innamoramento", in esclusiva regionale al Chiostro di San Fortunato (2 settembre).
    Ma poi, come da tradizione, ci saranno opere inedite, anteprime e debutti nazionali di drammaturgie contemporanee (la manifestazione si apre con "Il corpo delle donne come campo di battaglia" di Matei Vişniec per la regia di Alessio Pizzech) e concerti come quello in chiusura di festival con Patty Pravo al Teatro Comunale per il "Minaccia Bionda Tour" ed in esclusiva regionale.
    Il programma del "Todi Festival" è stato illustrato a Perugia alla presenza di organizzatori e istituzioni.
    "Il Festival di Todi - ha affermato la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei - al pari dei grandi eventi che la nostra regione ospita, è una vera ricchezza sia dal punto di vista culturale che da quello promozionale. Un evento che sempre offre appuntamenti di spessore che coinvolgono varie forme d'arte, fruibili dai tanti turisti e, ovviamente, anche dagli umbri che sempre più amano vivere appieno la propria Terra".
    "Il felice connubio tra Todi, che si consolida come centro di propulsione culturale, e il suo Festival è pronto a rinnovarsi anche quest'anno" ha poi detto il sindaco di Todi, Antonino Ruggiano.
    Il dialogo costante tra tradizione e innovazione, come ha inoltre sottolineato il direttore artistico Guarducci, è perfettamente rappresentato dal manifesto di quest'anno realizzato da Fabrizio Plessi, considerato uno dei pionieri della videoarte in Italia. Un incontro artistico che, ha ricordato Michele Ciribifera, presidente Fondazione Progetti Beverly Pepper, è frutto della collaborazione con la Fondazione promotrice della terza edizione del "Festival delle arti" (in programma a partire dal 26 agosto).
    Sui palchi principali del Teatro Comunale e del Chiostro di San Fortunato sono attesi anche: il game-show "In fedeltà" del pluripremiato Rob Drummond, con la regia di Roberto Rustioni e la performance di Loris Fabiani (28 agosto); per la danza il debutto nazionale di "Pinocchio", con la coreografia di Emilio Calcagno (30 agosto); per la musica il concerto di piano e voce di Frida Bollani Magoni (31 agosto); in prima nazionale, il primo settembre il sipario si alzerà su "L'altro mondo" di Daniele Ronco e Luigi Saravo, in scena per un teatro esperienziale con l'innovativo format del "teatro a pedali"; il 3 settembre è dedicato alla valorizzazione delle affascinanti arti circensi con il debutto di "Gelsomina dreams" per la regia e coreografia di Caterina Mochi Sismondi; "Mari & Menti", in anteprima nazionale, sarà infine un coinvolgente dialogo tra scienza e avventura (4 settembre).
    Al Teatro Nido dell'Aquila si terrà invece per la sesta edizione "Todi Off", la rassegna di teatro e danza contemporanei orientata dalla sua nascita alla formazione di pubblico e artisti per un loro avvicinamento al teatro di ricerca. A cura di Teatro di Sacco, in collaborazione con Teatro e Critica, con il tema "Fortezze Bastiani" si articolerà in otto giornate con sei spettacoli - di cui due debutti assoluti - e altrettanti incontri di formazione rivolti agli spettatori. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie