Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Altre Proposte
  5. Librogame su Papa a Perdonanza, è 'La Maschera di Celestino'

Librogame su Papa a Perdonanza, è 'La Maschera di Celestino'

Scritto dai giornalisti aquilani De Nicola e Orsini

(ANSA) - PESCARA, 03 AGO - Un "librogame" investigativo - romanzo interattivo la cui trama cambia a seconda delle scelte del lettore, con possibili diversi finali - per vivere una misteriosa avventura ambientata nei giorni della visita del Papa alla Perdonanza Celestiniana dell'Aquila, l'annuale giubileo Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità Unesco dal 2019.
    E' il volume intitolato "La Maschera di Celestino V", scritto dai giornalisti aquilani Angelo De Nicola e Alberto Orsini.
    Il libro, 200 paragrafi, 256 pagine con sei diversi finali raggiungibili, è pubblicato da One Group Edizioni; il prezzo sarà di 15 euro, in vendita nelle librerie e online. Le illustrazioni interne sono di Antonella Rotellini, l'impaginazione di Roberta Guida. Stamani, nella sala 'Rivera' del Municipio di Palazzo Fibbioni, la presentazione, alla presenza del sindaco del capoluogo Pierluigi Biondi.
    Il librogioco catapulta il lettore indietro, all'edizione 2005 della Perdonanza, sconvolta da una notizia inaspettata: per la prima volta ad aprire la Porta Santa non sarà un cardinale delegato, ma il Papa in persona. E qui la narrativa si intreccia con la cronaca: Papa Francesco ha annunciato infatti che sarà proprio lui a celebrare il Giubileo aquilano il prossimo 28 agosto.
    Nella fiction il lettore interpreterà il ruolo di Giacomo, agente di un imprecisato servizio segreto chiamato a garantire la sicurezza di Sua Santità. Accompagnato dal fidato e informatissimo sovrintendente della manifestazione, il lettore dovrà investigare tra i misteri della città e i segreti di Celestino e cogliere gli indizi giusti, riuscendo così a prevenire eventuali rischi per il pontefice agendo in anticipo rispetto ai tuoi antagonisti.
    Il sindaco ha parlato di una "scrittura molto innovativa per promuovere la conoscenza di Celestino anche tra i più giovani e avvicinarli a una delle figure più importanti della storia dell'Aquila". Orsini ha evidenziato che "si tratta del primo librogame ambientato all'Aquila, non si rivolge solo ai giovani, ma a un pubblico diverso, fuori dalle mura cittadine e dai confini abruzzesi". Per De Nicola "se questa scommessa sarà vinta il merito sarà degli editori e di Alberto che ha creduto nella mia provocazione". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie