/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Restauro della Fonte Gaia in piazza del Campo a Siena

Restauro della Fonte Gaia in piazza del Campo a Siena

Dall'800 sostituisce quella più fragile di Jacopo della Quercia

SIENA, 15 settembre 2023, 14:00

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nuova vita per la Fonte Gaia all'interno di Piazza del Campo a Siena. Presentato il progetto di restauro da parte della Scuola Edile con i contributi della Fondazione Mps, del Comune di Siena e la partecipazione di imprese e cittadini, all'imponente opera di Tito Sarrocchi (1824-1900), fra i grandi monumenti della città. "Per l'intero lavoro di pulizia e ripristino, occorreranno 60mila euro", spiega una nota. Un gruppo di tecnici, coordinati da Stefano Landi docente esperto restauratore, dal mese di ottobre lavorerà con gli allievi della Scuola Edile al cantiere. Gli interventi potranno terminare entro la fine dell'anno.
    La Fonte Gaia di Tito Sarrocchi sostituì in Piazza del Campo nel 1869 l'originale Fonte realizzata da Jacopo della Quercia tra il 1409 ed il 1419 che subì un intenso degrado, anche a causa del debole materiale impiegato per la sua realizzazione ossia il marmo delle cave della Montagnola senese.
    Così, nel 1858 fu deciso di sostituire la Fonte di Jacopo - trasferita al Santa Maria della Scala - con una copia realizzata con il più forte marmo di Carrara, commissionata allo scultore purista senese Tito Sarrocchi. Il monumento, elemento dello scenario unico della Piazza del Campo, fu finanziato dal Comune con la cittadinanza.
    "L'immenso patrimonio storico-artistico rappresenta una ricchezza della comunità: preservarlo è condizione imprescindibile per la sua disponibilità, promozione e trasmissione" sottolinea il presidente della Scuola Edile Giannetto Marchettini. "Questo progetto fortemente sostenuto dall'amministrazione comunale riguarda uno dei luoghi simboli della città, un monumento che arricchisce non solo lo sguardo ma anche il valore storico-artistico di tutta Piazza del Campo" spiega il vice sindaco del Comune di Siena Michele Capitani.
    "Siamo particolarmente soddisfatti di accompagnare le realtà culturali - dichiara la vicepresidente della Fondazione Mps Monica Barbafiera - in un nuovo percorso che consenta la partecipazione alla vita del territorio e alla valorizzazione di luoghi e monumenti simbolo di Siena, come la Fonte Gaia".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza