Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maltempo,Regione Liguria 'massima attenzione nelle prossime ore'

Maltempo,Regione Liguria 'massima attenzione nelle prossime ore'

Toti e Giampedrone 'rischio smottamenti e frane'

GENOVA, 03 marzo 2024, 19:08

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sta attraversando la Liguria il fronte principale della perturbazione che interessa il territorio fin dalle prime ore della giornata. Permane l'allerta gialla fino a mezzanotte da ponente a levante per le piogge intense che nelle prossime ore potranno assumere carattere di rovescio o temporale. Anche il moto ondoso è in aumento con un'altezza massima che ha superato i 4 metri a Capo Mele. Una tromba d'aria è stata avvistata al largo della costa savonese.
    Venti di burrasca oltre i 100 km orari.
    "Attraverso la nostra sala operativa regionale della Protezione civile siamo in costante contatto con i sindaci per gestire le situazioni puntuali di frane e smottamenti che si sono verificate in queste ore - hanno detto il presidente della Regione Giovanni Toti e l'assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone -. Conclusa l'allerta, valuteremo di chiedere al Dipartimento nazionale di estendere lo stato di emergenza già richiesto per le mareggiate di qualche mese fa in modo da avere maggiori risorse per il ripristino delle viabilità che risultano interrotte".
    In particolare, nello Ppezzino, la Regione sta lavorando con la Provincia e il Comune di Calice al Cornoviglio per far partire già domani i lavori di realizzazione di un bypass o di una corsia emergenziale a seguito della frana che ha interessato la Sp20. "La coda della perturbazione interesserà il levante ligure fino alle ore centrali della giornata di domani - aggiunge Giampedrone -. Le prossime ore richiedono la massima attenzione: sta piovendo molto su terreni già intrisi di acqua, con il rischio di altri smottamenti e frane che potrebbero verificarsi anche nei prossimi giorni".
    Tra le situazioni più sorvegliate le frane nel Genovese a partire da Crocefieschi, Pieve Ligure e Rossiglione, dove sulla strada comunale denominata Valle Garrone è stato istituito il senso unico alternato.
    A ponente si è verificata una serie di frane in particolare in Val Bormida, sulla strada statale 453 della Valle Arroscia nel comune di Ortovero, a Ventimiglia, in zona Camporosso.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza