Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Studente morto a Sanremo, sindaco "non ho parole"

Studente morto a Sanremo, sindaco "non ho parole"

Sindaco di Triora, "una tragedia. Siamo vicini alla famiglia"

SANREMO, 23 febbraio 2024, 11:46

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Non ci sono parole. Siamo vicini alla famiglia in questo momento di tragedia". A parlare è il sindaco di Triora Massimo Di Fazio, che così interviene sulla tragedia avvenuta stamani in frazione Bussana di Sanremo, dove uno studente di 17 anni Mohtadi Doukhani è stato travolto e ucciso da un tir mentre andava a scuola assieme alla sorella Manar Doukhani, 15 anni, ricoverata in gravi condizioni all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. I due fratelli, di origini maghrebine, vivevano nel piccolo centro dell'alta Valle Argentina.
    "Proclamerò sicuramente il lutto cittadino - prosegue Di Fazio -. La loro è una famiglia modello di integrazione. Quando ho saputo della tragedia, mi trovavo in riunione. Avevo sentito già prima dell'incidente, ma soltanto dopo ho saputo, che si trattava dei due ragazzi".
    Il padre della giovane vittima lavora nella rsa psichiatrica di Triora ed è molto stimato.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza