Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Protesta trattori, agricoltori in corteo sulla Sassari-Olbia

Protesta trattori, agricoltori in corteo sulla Sassari-Olbia

Cinquanta mezzi in marcia poi presidio vicino a Oschiri

SASSARI, 22 febbraio 2024, 20:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nuova giornata di protesta degli agricoltori e allevatori nel nord Sardegna. Una cinquantina di trattori e circa duecento operatori delle campagne si sono radunati questa mattina sul cavalcavia che collega la strada statale Sassari-Olbia con il paese di Tula e si apprestano a marciare in corteo lungo la quattro corsie verso il capoluogo della Gallura.
    La manifestazione percorrerà qualche chilometro per raggiungere la località Su Campu, vicino a Oschiri, per poi tornare indietro e attivare un presidio a bordo carreggiata per tenere alta l'attenzione sulle ragioni della protesta. Una protesta guidata dal movimento spontaneo Riscatto agricolo, che da settimane ha attivato un presidio nello scalo di Porto Torres e che ha messo in atto altri cortei nei giorni scorsi lungo la strada statale 131 e nella zona industriale di Predda Niedda, a Sassari.
    Dal nord al sud dell'Isola, dove continua il presidio al varco del molo Dogana nel porto di Cagliari. Ieri in tarda mattinata i trattori si sono messi in marcia bloccando il traffico per ore in entrata e uscita dal capoluogo. Uno 'strappo' legato alla richiesta di un incontro con la premier Meloni, ieri a Cagliari per la chiusura della campagna elettorale del centrodestra. Ma l'incontro non è stato concesso.
    E questo ha provocato la dura reazione degli agricoltori.
    "Avevamo chiesto un incontro istituzionale con la presidente del consiglio: non ci è stato concesso. Questo è uno sgarbo a tutti i sardi - ha detto a caldo il portavoce del movimento sardo dei trattori, Roberto Congia - Non esiste che un presidente del consiglio venga in Sardegna e abbia tempo per la campagna elettorale e non per affrontare i problemi dei sardi con chi ha chiesto un incontro".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza