/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sigilli a costruzione abusiva sul mare a Sant'Anna Arresi

Sigilli a costruzione abusiva sul mare a Sant'Anna Arresi

Operazione del Corpo forestale sull'isolotto di Corrumanciu

CAGLIARI, 21 marzo 2023, 18:32

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Una costruzione abusiva sull'isolotto di Corrumanciu, nel Comune di Sant'Anna Arresi, è stata posta sotto sequestro dal Corpo forestale. A partire dal dicembre scorso, l'Ispettorato ripartimentale di Iglesias ha programmato una serie di servizi mirati alla prevenzione e repressione di reati in materia di abusivismo edilizio e di violazione alle norme sulla tutela del paesaggio.

A Corrumanciu è stato individuato un lotto di terreno nel quale erano state realizzate, e non ancora ultimate, una serie di sistemazioni a verde del terreno, una grande tettoia attrezzata e un'area piscina. Non semplici opere edili ma una radicale trasformazione del sito - secondo gli investigatori della Forestale - con la quale si preannunciava una sempre più marcata perdita delle sue originarie peculiarità naturalistiche/paesaggistiche.

Si tratta di un'area - di circa 11.000 mq - di particolare pregio dal punto di vista naturalistico e paesaggistico, soggetta a vincolo di inedificabilità assoluta poiché territorio costiero situato a meno di 300 metri dalla linea di battigia del mare. Le opere sono risultate totalmente abusive, prive del permesso di costruire e dell'autorizzazione paesaggistica.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza