Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mimit, per l'indotto ex Ilva agevolazioni e fondo di sostegno

Mimit, per l'indotto ex Ilva agevolazioni e fondo di sostegno

Si lavora per estendere la Cigs alle aziende della filiera

ROMA, 24 gennaio 2024, 16:28

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Revisione delle norme per la tutela dei crediti nell'ambito della procedura concorsuale; accesso agevolato delle aziende al Fondo di garanzia Pmi; istituzione di un Fondo di sostegno specifico. Sono queste le misure alle quali lavora il governo per tutelare le imprese dell'indotto ex Ilva.
    A questo si aggiunge anche l'estensione in deroga della Cigs per le aziende della filiera.
    "La prededucibilità dei crediti delle imprese dell'indotto sarà confermata - spiega il Mimit in una nota al termine del tavolo con i sindacati - eliminando quelle differenziazioni che in passato hanno generato difficoltà interpretative e applicative e provocato discriminazioni all'interno della platea. Per la prededuzione priorità assoluta alle imprese che hanno erogato le proprie prestazioni, senza soluzione di continuità, sino al giorno della decretazione dell'amministrazione straordinaria, contribuendo a garantire la continuità produttiva".
    Sarà inoltre "previsto l'esonero dal pagamento delle commissioni 'una tantum' per l'accesso al Fondo di garanzia Pmi e per il mancato perfezionamento delle operazioni garantite. Per la misura della garanzia diretta sarà previsto un innalzamento all'80% per tutte le operazioni. Per quanto riguarda le operazioni di riassicurazione, la copertura del Fondo di Mcc sarà incrementata fino al 90% sulle garanzie rilasciate in prima istanza dai confidi non superiori all'80%", spiega la nota del ministero.
    Si lavora anche all'istituzione di un Fondo di sostegno per le imprese dell'indotto: "Il Fondo - spiega il Mimit - prevedrà un contributo, nell'ambito del de minimis, per abbattere gli interessi che le imprese dell'indotto dovranno corrispondere sui mutui per nuova liquidità".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza