Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Esaurita la fase marcata di maltempo nell'Alessandrino

Esaurita la fase marcata di maltempo nell'Alessandrino

Resta la raccomandazione di prudenza negli spostamenti

ALESSANDRIA, 28 febbraio 2024, 13:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La fase di marcato maltempo che ha interessato la provincia di Alessandria negli ultimi due giorni si è esaurita. Lo fa sapere la protezione civile, precisando che permangono condizioni instabili associate a sporadici rovesci, che si protrarranno fino a domani.
    Le precipitazioni registrate - che per quantitativi e diffusione ricordano più una perturbazione autunnale che invernale - hanno saturato in maniera significativa i terreni, rendendoli più vulnerabili al ruscellamento delle acque superficiali che sono andate così a ingrossare rivi, rogge, canali e fossati. Complice una quota neve piuttosto bassa che ha imbiancato l'arco alpino fino a quote collinari, torrenti e fiumi hanno registrato solo moderati innalzamenti, rimanendo ampiamente sotto la soglia di attenzione. I livelli sono destinati a scendere gradualmente nelle prossime ore.
    La raccomandazione rimane sempre di prestare prudenza negli spostamenti, perché potrebbero rimanere sedi stradali allagate e tratti con fondo reso scivoloso dal fango. In ambito collinare e appenninico attenzione a possibili frane.
    Nell'area del Casalese intensa è stata l'attività di polizia locale e protezione civile, con un'attenta e continua vigilanza del reticolo idrografico minore dal tardo pomeriggio di ieri.
    L'attività è stata focalizzata sui torrenti Gattola, Rotaldo e Stura e sulla Provinciale 7 per Pontestura, nei punti critici soggetti a rischio di tracimazione. Numerosi gli interventi effettuati dai servizi tecnici comunali per le buche stradali formate dalla pioggia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza