/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Torino: 21 milioni per riqualificare 65 scuole della città

Torino: 21 milioni per riqualificare 65 scuole della città

Salerno, 5 milioni in più del precedente quadro economico

TORINO, 27 settembre 2023, 14:28

Redazione ANSA

ANSACheck

La giunta comunale di Torino ha approvato i progetti esecutivi per la messa in sicurezza e la riqualificazione del patrimonio scolastico cittadino delle aree nord, ovest ed est di Torino, un investimento di 21 milioni di cui potranno beneficiare 65 scuole. "Rispetto al vecchio quadro economico, le risorse sono aumentate di ben 5 milioni di euro - spiega l'assessora all'Istruzione, Carlotta Salerno - che ci consentiranno di intervenire su un ampio numero di scuole collocate in ogni quadrante della città. L'entità, la tipologia di lavori e le tempistiche per realizzarli sono programmati non solo tenendo conto delle indicazioni a livello nazionale ed europeo, ma anche degli edifici coinvolti".
    La consegna dei lavori sarà probabilmente nel maggio dell'anno prossimo, dopo la chiusura delle gare per la loro aggiudicazione. Fra le opere previste, il rifacimento delle facciate, degli intonaci e delle pavimentazioni, la sostituzione dei serramenti, la tinteggiatura dei locali, l'adeguamento degli accessi, la sistemazione dei cortili e interventi nelle palestre e nei bagni, sugli impianti elettrici, le scale antincendio e i tetti.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza