Percorso:ANSA > Nuova Europa > Croazia > Migranti: Slovenia non reintroduce i controlli a confine Croazia

Migranti: Slovenia non reintroduce i controlli a confine Croazia

Arrivi aumentati dopo ingresso Zagabria in Schengen

20 settembre, 11:22

(ANSA) - LUBIANA, 20 SET - Nonostante l'aumento dei flussi migratori, la Slovenia non intende reintrodurre i controlli al confine con la Croazia. Secondo il sottosegretario di Stato al ministero degli affari esteri, Marko Štucin, il governo di Lubiana attualmente non sta prendendo in considerazione l'introduzione di controlli alla frontiera meridionale, nonostante l'aumento degli attraversamenti illegali.
    ┼átucin vuole che la Croazia e gli altri paesi dei Balcani occidentali facciano tutto il possibile per frenare l'immigrazione. Dopo l'adesione di Zagabria a Schengen a inizio anno, il numero dei migranti intercettati in territorio sloveno è aumentato notevolmente. Intanto il Partito democratico sloveno (Sds, conservatore), principale forza d'opposizione, propone l'immediata convocazione di una riunione d'emergenza del Consiglio di sicurezza nazionale per affrontare il tema migrazioni nel quadro più ampio della sicurezza del Paese.
    (ANSA).
   

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati