Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Trattato Italia-Albania, Della Porta: "sarà modello"

Trattato Italia-Albania, Della Porta: "sarà modello"

Per senatore molisano "provvedimento punta alla cooperazione"

CAMPOBASSO, 15 febbraio 2024, 08:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Il protocollo Italia-Albania rappresenterà un modello, un deterrente che disincentiverà la migrazione economica. Sarà un duro colpo per i mercenari della clandestinità dorata e per tutte le organizzazioni criminali che si alimentano con l'immigrazione clandestina, oltre che per le Ong che troppo spesso violano il diritto italiano". Così il senatore molisano Costanzo Della Porta (Fdi).
    "Perché la difesa dei confini è un diritto sacrosanto e non un'opzione esercitabile a seconda dei casi - prosegue - Questo provvedimento punta alla cooperazione con il paese adriatico transfrontaliero ed esclude, nel pieno rispetto del diritto internazionale, i minori, le persone vulnerabili, le donne in gravidanza. È un protocollo complesso che prevede la creazione di due aree, una portuale e una più interna, dove verranno destinati i migranti. Il controllo dell'area interna sarà di competenza italiana, mentre quello sulla esterna sarà di competenza albanese".
    Per Della Porta "il protocollo, insieme al decreto Cutro e al piano Mattei, sono figli di una stessa visione che vede la gestione del fenomeno migratorio al centro del programma politico del Governo Meloni. Non a caso i dati del Viminale degli ultimi mesi dimostrano che i flussi migratori sono diminuiti del 30 per cento con picchi anche del 50 per cento. E quando questo ultimo provvedimento avrà piena efficacia i numeri scenderanno ancora, con buona pace dei soliti".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza