Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Piano triennale opere pubbliche Marche sale a 343 milioni

Piano triennale opere pubbliche Marche sale a 343 milioni

Approvata modifica a maggioranza. Casini, pochissimi interventi

ANCONA, 20 febbraio 2024, 18:23

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Via libera a maggioranza dal Consiglio regionale alla proposta di atto amministrativo riguardante "Modifica del Programma triennale dei lavori pubblici di competenza della Regione relativi al triennio 2023/2024/2025 ed elenco annuale 2023". All'interno del Piano lo schema delle opere programmate fino al 2025: gli interventi riguardano principalmente edilizia sanitaria, infrastrutture stradali, manutenzione del patrimonio immobiliare pubblico, opere di difesa del suolo. L'importo totale aggiornato delle risorse ammonta a 343.173.553 euro.
    La proposta di atto amministrativo, a iniziativa della Giunta regionale, di cui relatori sono i consiglieri Luca Serfilippi (Lega) ed Anna Casini (Pd), è stata approvata a maggioranza, con voti 17 voti a favore, 8 astenuti e 1 contrario. In Aula, oltre ai relatori, sono intervenuti Romano Carancini (Pd) e Simone Livi (FdI) e, per le conclusioni, l'assessore ai Lavori pubblici Francesco Baldelli.
    "Con l'aggiornamento del piano triennale dei lavori pubblici passa da 234 a oltre 300 milioni di euro", ha sottolineato a margine Serfilippi che ha citato tra le strutture per cui ci sono già progettazione e gare "la palazzina dell'emergenza nel Comune di Fano, nuova palazzina dell'ospedale di Urbino, di Civitanova Marche e di Senigallia. Sta andando avanti - ha proseguito il consigliere della Lega - la progettazione definitiva degli ospedali di comunità tra cui quello di Cagli oltre ad altre strutture a Fabriano e ad Ancona, come Palazzo Raffaello, per l'adeguamento sismico". "Un atto di giunta che noi ratifichiamo - ha detto ancora Serfilppi - e presto ci sarà il nuovo Piano triennale con l'aggiornamento delle altre strutture tra cui sicuramente il nuovo ospedale di Pesaro".
    Critica la relatrice di minoranza Casini (Pd) secondo cui la "modifica del piano è risibile e banale, ci sono pochissimi interventi". L'esponente dem, però, contesta la giunta soprattutto per ciò che "non è stato fatto dal 2023 al 2024: il programma annuale e triennale vede opere sul 2023 che dovevano essere iniziate e non lo sono state. Non sono state iniziate nemmeno per il 2024. Penso che il commissario Castelli - ha attaccato - abbia scritto una parte del nostro programma visto che ha tolto alcuni interventi previsti per il 2023 e 2024, come ad Offida e San Ginesio, risorse che sono state messe sull'ospedale di Tolentino". "Ci sarebbe voluta un'integrazione per le vie brevi - ha concluso - tra l'assessore Baldelli e il commissario Castelli, e invece, c'è stato anche in questo caso un divario per la pianificazione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza