Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Botteghe storiche, una mostra per le fotografie più belle

Botteghe storiche, una mostra per le fotografie più belle

Ha vinto Vittorio Pucci con immagine erboristeria S.Anna

GENOVA, 20 febbraio 2024, 18:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Ad aggiudicarsi il primo posto con le fotografie dell'antica erboristeria di S. Anna è stato Vittorio Pucci, in mostra all'esposizione dedicata alle 'Botteghe e locali storici da conoscere e salvare", allestita nei locali della Biblioteca Universitaria di Genova, un viaggio affascinante tra antichi mestieri, tradizioni e sapori che si tramandano nei secoli. In esposizione 11 fotografi con 65 fotografie, risultato della selezione del concorso al quale hanno partecipato 36 fotografi da tutta italia con 56 progetti dedicati ognuno a una bottega storica per un totale di 240 fotografie. "È stato difficile scegliere i vincitori perché le foto sono tutte molto belle - spiega Giancarlo Pinto, presidente della giuria - ma quello che emerge è, soprattutto, l'attenzione al particolare, alle attrezzature, ai ferri del mestiere".
    Un'iniziativa fortemente voluta da Italia Nostra da sempre attiva nella difesa dei negozi storici come attività da tutelare, evitandone il declino e la manomissione speculativa con interventi di conservazione attiva. "Questa non è solo un'iniziativa per tutelare il bene monumentale o l'impresa artigiana - spiega Lidia Fersuoch, consigliere nazionale Italia Nostra - ma è anche un modo per dare il giusto valore tra impresa, bottega storica e identità dei cittadini. Purtroppo in molte città vediamo che le botteghe storiche stanno declinando così come quelle di vicinato, e ci fa molto piacere vedere come a Genova questa realtà sia viva e tutelata, è un grande speranza per il futuro".
    "Da sempre sosteniamo il commercio e l'artigianato di questa città che è quella che ha più botteghe storiche d'Italia - ricorda Alessandro Cavo, vice presidente vicario della Camera di Comemrcio - con iniziative di valorizzazione con eventi, tour con le nostre guide, e questo albo è diventato un vero e proprio asset turistico che concorre a rendere Genova attrattiva per i visitatori provenienti da tutto il mondo".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza