Con trattore a biometano il primo Barolo a emissioni zero

Grazie alla collaborazione tra Fontanafredda e New Holland

Redazione ANSA TORINO
(ANSA) - TORINO, 22 DIC - Nasce dalla collaborazione tra Fontanafredda, prestigiosa casa vinicola delle Langhe, New Holland Agriculture e Fpt Industrial, rispettivamente il marchio del segmento agricolo e il marchio motoristico di CNH Industrial, il primo Barolo a emissioni zero al mondo. Il nuovo 'rinascimento verde', ovvero la transizione verso una viticoltura sempre più sostenibile all'interno dell'azienda, grazie a un prototipo di trattore alimentato a biometano. Nel nuovo episodio online di Behind the Wheel, il trattore viene ripreso dall'alto mentre percorre le pendenze più scoscese e i terreni scivolosi che caratterizzano i vigneti da cui nascerà il prezioso Barolo. Questo speciale prototipo è stato progettato per Fontanafredda allo scopo di promuovere una viticoltura sempre più sostenibile. Un'altra 'pietra miliare' nel percorso verso la decarbonizzazione dell'agricoltura per CNH Industrial e i suoi brand. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: