Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Oltre un milione visitatori da luglio 2019 a Ferrara

Oltre un milione visitatori da luglio 2019 a Ferrara

E 46 mostre in monumenti, musei e luoghi della cultura

FERRARA, 24 febbraio 2024, 14:07

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

 Sono stati 1.197.160 i visitatori dei musei e degli spazi espositivi del Comune di Ferrara da luglio 2019 a gennaio 2024, e 46 le mostre realizzate nei diversi monumenti, musei e luoghi di cultura: Castello Estense, Palazzina Marfisa d'Este, Museo Schifanoia, Biblioteca Ariostea, Casa Ariosto, Padiglione d'Arte Contemporanea, Palazzo Bonacossi e Palazzo dei Diamanti. Un ampio programma espositivo, presentato oggi alla stampa, frutto della collaborazione tra la Fondazione Ferrara Arte e il Servizio Musei d'Arte del Comune. "Il bilancio positivo delle attività museali di questi anni sottolinea il ruolo di Ferrara come città della cultura nelle sue numerose espressioni - commenta il sindaco Alan Fabbri - Nonostante le difficoltà negli anni della pandemia, la programmazione dell'offerta non è mai stata interrotta. I dati ripagano del grande impegno profuso nel riaprire gli spazi espositivi, alcuni oggetto di un'importante opera di riqualificazione e restauro, come Palazzo dei Diamanti chiuso per quasi due anni e ora restituito alla città più funzionale e fruibile. Allo stesso modo, il Padiglione d'Arte Contemporanea sarà presto sede dello Spazio Antonioni, museo permanente che celebrerà il regista ferrarese". Tra i prossimi appuntamenti a Palazzo dei Diamanti, la mostra dedicata alle geometrie visionarie di Escher, dal 23 marzo, e quella sul Cinquecento a Ferrara: Mazzolino, Ortolano, Garofalo, Dosso, dal 12 ottobre. Completano l'offerta espositiva le mostre monografiche, programmate al Castello Estense dal 6 luglio, dedicate al pittore ferrarese Antonio Maria Nardi, prolifico autore della prima metà del Novecento, e a Maurizio Bottoni, uno dei più autorevoli interpreti della figurazione contemporanea.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza