In E-R arriva la nuova Strada delle Terme

Collegherà Porretta Terme a Villaggio Salute Più

Redazione ANSA BOLOGNA

Dal 3 luglio via a un nuovo progetto per il turismo 'green' nel bolognese. Il Gruppo Monti Salute Più inaugura una nuova strada percorribile a piedi, in bicicletta o in auto che, snodandosi lungo l'Appennino tosco-emiliano, collegherà le Terme di Porretta al Villaggio Salute Più. Un progetto "di salute e benessere" che si inserisce in quello più ampio "di un'idea alternativa di turismo - ha spiegato il direttore scientifico del Gruppo Monti Salute Più che gestisce entrambi i centri termali, Antonio Monti - che non si basa sulle vacanze 'modaiole', in cui i luoghi vengono attraversati con distrazione e senza capire dove ci si trova".
    "Ciò che proponiamo è invece un tempo prezioso - ha continuato Monti - da dedicare alla cura di sé, al benessere e alla prevenzione, godendo del contatto con la natura che offrono le nostre terme e i nostri luoghi". In effetti, la Strada delle Terme che collegherà i due villaggi termali "non sarà soltanto un tramite da un punto A a un punto B, ma avrà un valore intrinseco, con quattro itinerari percorribili in modalità diverse che permetteranno a fruitori e turisti di godere in totale sicurezza delle bellezze paesaggistiche, storiche e artistiche che troveranno sul percorso". Tra queste ci saranno: Monte Stagno e il castagneto secolare di Poranceto, Castiglione dei Pepoli, la Badia di Monte Armato e la Rocchetta Mattei. La strada è stata completamente mappata e geolocalizzata e per i turisti e visitatori sarà possibile scaricare le mappe digitali in modo gratuito fino a fine agosto, in seguito per il download bisognerà pagare tre euro. L'inaugurazione ufficiale della strada è prevista per domenica 3 luglio alle 9.30 dal parco delle Terme di Porretta. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie