Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Vino, al via prima edizione di 'Different Wine Festival'

Vino, al via prima edizione di 'Different Wine Festival'

Manifestazione è nella Capitale dal 15 al 17 dicembre

ROMA, 15 dicembre 2023, 13:09

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Al via da oggi nella Capitale alla prima edizione di Different Wine Festival, evento dedicato al panorama enologico nascosto d'Italia e in programma fino al 17 dicembre nella Sala delle Esposizioni del nuovo Acquario di Roma Mediterraneum all'Eur. La manifestazione, pensata per raccontare il vino in maniera differente, è realizzata con il patrocinio del Comune di Roma e della Regione Lazio ed è ideata da Valentina Fabbri e Mario Bauzullo. L'iniziativa- informa una nota- vuole essere punto di incontro mediano tra luoghi e viticolture d'Italia, da nord a sud.
    "Il mondo Different che vogliamo creare - racconta la co-founder Valentina Fabbri - non è solo degustazione, ma anche formazione e inclusione. Ci piace pensare che il mondo del vino sia accessibile a tutti, a chi sa bere con responsabilità e quindi chi sa degustare e non semplicemente deglutire, ma al tempo stesso vuole essere anche un'opportunità lavorativa e di crescita per chi ha delle difficoltà, la Different wine ha assegnato la prima borsa di studio ad uno studente con disabilità che quest'anno ha intrapreso il percorso formativo da sommelier".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza