Lanciata la navetta Crew Dragon, a bordo anche un'astronauta russa

Al comando della missione la prima nativa americana nello spazio

Redazione ANSA
Lanciata dal Kennedy Space Center in Florida la navetta Crew Dragon Endurance della SpaceX, che per conto della Nasa porta sulla Stazione spaziale internazionale (Iss) i quattro membri della missione Crew-5: la prima astronauta russa su una navetta americana da 20 anni a questa parte, Anna Kikina, la prima comandante donna di un volo commerciale nonché prima nativa americana nello spazio, Nicole Aunapu Mann, il veterano dell'agenzia spaziale giapponese Koichi Wakata e l'astronauta della Nasa Josh Cassada. L'aggancio alla Iss è previsto alle 22:57 (ora italiana) di giovedì 6 ottobre. La missione in orbita durerà circa cinque mesi.

Il lancio della Crew-5, avvenuto dalla piattaforma 39A con un razzo Falcon 9, era inizialmente previsto per il 29 settembre, ma poi è slittato più volte, anche a causa dell'arrivo dell'uragano Ian sulle coste della Florida. Dopo l'arrivo in orbita e l'apertura del portellone, salirà a 11 il numero di astronauti a bordo della Stazione spaziale comandata da Samantha Cristoforetti. Proprio l'astronauta dell'Agenzia spaziale europea (Esa), in procinto di tornare sulla Terra con la navetta Crew Dragon Freedom, parteciperà martedì 11 ottobre a una conferenza stampa con i colleghi Kjell Lindgren, Bob Hines e Jessica Watkins, per parlare della loro esperienza in orbita. La data del loro rientro non è ancora stata comunicata ufficialmente, ma la navetta dovrebbe lasciare la Iss 5-6 giorni dopo l'arrivo della Crew-5.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA