Mercedes eSprinter, efficienza e capacità di carico al top

Superato il test di autonomia in vista del debutto nel 2023

Redazione ANSA ROMA

In attesa del debutto in anteprima mondiale fissato a febbraio 2023, procedono spediti i test di sviluppo del Mercedes-Benz eSprinter. Il van di taglia maxi ha infatti superato brillantemente alcune tra le prove più impegnative per un veicolo commerciale a zero emissioni: quelle sull'autonomia e sulla capacità di carico. Mercedes eSprinter ha percorso ben 475 km tra Stoccarda e Monaco, partendo col pieno di energia ed arrivando con 20 km di autonomia residua senza dover ricaricare.
    Protagonista del test un eSprinter extra-lungo con tetto alto, la più capiente delle tre configurazioni previste. er creare le condizioni reali di una consegna espressa tra Stoccarda e Monaco di Baviera, il viaggio non è stato completato su una pista di prova chiusa, né tantomeno su un banco di prova, ma nel traffico cittadino e su strade e autostrade federali.
    Anche la topografia non è stata ottimizzata; ad esempio, la salita del Giura Svevo è stata deliberatamente lasciata nel percorso.
    Un ispettore del TÜV Süd si è seduto sul sedile del passeggero accanto al collaudatore Mercedes-Benz per tutta la durata del test. In qualità di ente di controllo neutrale, il TÜV Süd certifica che il consumo di 21,9 kWh per 100 chilometri raggiunto in questo test drive da Stoccarda a Monaco e ritorno, secondo il quadro strumenti, è stato ottenuto con una sola carica della batteria e che il veicolo era in regola.
    L'arrivo di eSprinter allargherà la gamma dei van elettrici della Stella dopo l'eVito Panel Van, l'eVito Tourer e l'EQV. A partire dalla metà del decennio, Mercedes-Benz Vans implementerà la prossima fase della sua strategia di elettrificazione con la piattaforma VAN.EA. Sulla Mercedes-Benz Vans Electric Architecture verranno sviluppati tutti i furgoni elettrici di medie e grandi dimensioni, a partire dal 2025. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie