Royal Enfield Hunter 350, debutto per la piccola roadster

Pensata per le aree urbane all'insegna della maneggevolezza

Redazione ANSA MILANO

Si chiama Hunter 350 la novità di casa Royal Enfield e al debutto nel mercato europeo. La casa motociclistica ha presentato ufficialmente la nuova arrivata in occasione dell'Intermot di Colonia. l'impegno che si è assunta Royal Enfield è quello di portare in scena una moto versatile e in grado di adattarsi alle grandi città e agli itinerari più impervi del tessuto urbano. L'ultima arrivata in casa Royal Enfield mantiene quindi il DNA del brand esaltando caratteristiche di compattezza e facilità di guida, unite allo stile retrò.
   

"Noi di Royal Enfield - ha commentato Siddhartha Lal, Managing Director della Eicher Motors Ltd - coinvolgiamo sia i consumatori che la nostra community. I loro desideri e le loro aspirazioni danno forma alle moto che creiamo, cercando costantemente di dar vita a esperienze e modelli a seconda delle loro esigenze. Finalmente tutti i nostri clienti potranno trovare nella nostra gamma la moto giusta per le loro esigenze.
    La Hunter 350 combina i punti di forza di modelli apparentemente diversi in una moto estremamente elegante e divertente che rappresenta una nuova espressione di stile".
    Il motore è quello serie-J da 350 cc, combinato con un telaio Harris Performance, molto maneggevole, che offre agilità sui percorsi urbani e puro divertimento su quelli extraurbani. Il tutto è concepito per la massima agilità, a partire dallo sterzo e dalla geometria compatta. Il look è quello di una rodaste moderna con livree bicolore, cerchi in lega pressofusa, larghi pneumatici tubeless e luci posteriori arrotondate. Due le varianti in gamma e diverse scelte cromatiche per un totale di 6 opzioni colore, dall'entry level a quella più alto di gamma.
    Entrambe le varianti sono dotate di cerchi in lega e pneumatici tubeless più larghi, 110/70 x 17 pollici anteriormente e 140/70 x 17 pollici posteriormente, per offrire una maggiore tenuta di strada. I freni a disco anteriori sono da 300 mm e quello posteriori da 270 mm, con ABS a doppio canale e un cavalletto centrale. "È sembrata la cosa più naturale al mondo - ha spiegato Mark Wells, Progettista capo presso Royal Enfield - sviluppare una roadster 350 più leggera e più agile, divertente da guidare. È nuova ma possiede il DNA di una Royal Enfield. Ogni volta che la guardo, la Hunter mi dà una sensazione di spensieratezza e di quel poter montare sulla mia moto e sfrecciare via con i miei amici". I prezzi della nuova Hunter 350 partono da 4.300 euro. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie