Smog: oltre 5.000 veicoli diesel euro 4 e 5 aderiscono a Move-In

È la scatola nera 'made in Lombardy' per circolare in area B Milano

Redazione ANSA MILANO

Sono già oltre 5.000 le nuove adesioni a Move-in, la scatola nera ideata dalla Regione Lombardia per ottenere una deroga alle limitazioni alla circolazione imposte ad alcune categorie di veicoli. Sono invece 15.000 i sistemi già attivi in Lombardia che riguardano i veicoli fino a Euro 3 Diesel già oggetto di limitazione. Lo rende noto la stessa Regione Lombardia. L'installazione di Move-In consentirà ai veicoli Euro 4 e 5 diesel e euro 2 benzina di accedere all'Area B nel Comune di Milano. Senza la scatola nera della Regione Lombardia, infatti, queste auto, non potranno più circolare nella 'Low emission zone' del capoluogo lombardo. Anche i veicoli euro 4 diesel che, sempre dal 1° ottobre 2022 saranno oggetto di limitazioni a livello regionale, potranno circolare entro una certa soglia chilometrica previa installazione di Move-In. Al momento le adesioni maggiori (3.445) riguardano i veicoli Euro 5 diesel e i veicoli Euro 4 diesel con Fap (932), entrambi oggetto di limitazioni alla circolazione solo nel comune di Milano. Move-In (Monitoraggio dei Veicoli Inquinanti) è il sistema di monitoraggio ideato dalla Regione Lombardia che consente ai cittadini che fanno un uso limitato dei veicoli appartenenti a queste classi e che non possono permettersi di sostituire l'auto di ottenere una differente limitazione alla circolazione basata sul reale utilizzo del veicolo. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie