Aci: ancora segno meno ad agosto per auto seconda mano (-5,7%)

Con il calo delle radiazioni (-25,3%) cresce il parco circolante

Redazione ANSA ROMA

Ennesimo segno meno ad agosto per il mercato delle quattro ruote di seconda mano. I passaggi di proprietà delle autovetture al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) hanno messo a bilancio una contrazione del 5,7% rispetto ad agosto 2021. Per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 240 usate nel mese di agosto e 203 nei primi otto mesi dell'anno. Le quattro ruote di seconda mano risultano dunque più del doppio di quelle acquistate sul mercato del nuovo. I dati sono riportati nell'ultimo bollettino mensile "Auto-Trend", l'analisi statistica realizzata dall'Automobile Club d'Italia sui dati del PRA Per quanto riguarda le motorizzazioni, sul mercato dell'usato nel mese di agosto sono sempre le alimentazioni tradizionali (gasolio e benzina) a mantenere saldamente le prime posizioni, mentre la quota delle vetture ibride a benzina, che primeggiano sul mercato del nuovo con una quota mensile del 35,3%, per l'usato superano di poco il 3%. In aumento dallo 0,2% di agosto 2021 allo 0,5% di agosto 2022 la quota delle elettriche di seconda mano. Nei minipassaggi, infine, si confermano in vetta alla classifica le autovetture diesel (53,6% di quota ad agosto 2022, in calo rispetto ad agosto 2021, quando era il 56,9%), mentre l'incidenza delle ibride a benzina raggiunge il 4,6%.
    Bilancio positivo, al contrario, per i passaggi di proprietà dei motocicli che, al netto delle minivolture, ad agosto hanno messo a segno un incremento dell'1,4% rispetto allo stesso mese del 2021.
    In totale nei primi otto mesi del 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021 i trasferimenti netti di proprietà hanno archiviato flessioni dell'11,3% per le autovetture, del 6,2% per i motocicli e del 9,3% per tutti i veicoli.
    Prosegue ad agosto la crescita del parco circolante italiano, alimentata dai risultati fortemente negativi registrati sul fronte delle radiazioni. Le radiazioni di autovetture hanno evidenziato un calo del 25,3% rispetto ad agosto 2021, con appena 61.790 pratiche: numero in assoluto più basso per il mese di agosto. Il tasso unitario di sostituzione mensile si attesta pertanto a 0,86 (ogni 100 auto nuove ne sono state radiate 86), scendendo complessivamente a 0,81 nei primi otto mesi dell'anno.
    Contrazione mensile anche per le radiazioni di motocicli, con una variazione negativa del 7,4% nel mese di agosto rispetto all'analogo mese del 2021. Da gennaio ad agosto 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021 le radiazioni hanno archiviato decrementi del 30,3% per le autovetture, del 2,8% per i motocicli e del 27,8% per tutti i veicoli. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie