Lady Diana, all'asta la sua personale Ford Escort RS

Scelta da principessa, utilizzata per appuntamenti non ufficiali

Redazione ANSA MILANO

  Un Ford Escort RS principesca, quella guidata da Lady Diana e ora messa all'asta. La vettura è quella che è stata guidata dalla principessa dal 1985 al 1988, durante i primi anni dell'infanzia dei suoi figli William e Harry. Dopo essere stata vinta in una competizione radiofonica negli anni '90, l'auto è stata di proprietà privata per un certo numero di anni prima di diventare parte della collezione Ford RS.
  

  Molto meno appariscente delle auto successivamente in uso a Lady D, la Escort RS è una delle vetture con le quali Diana guidava spesso per Londra, evitando le auto della famiglia reale. La Escort RS Turbo fu scelta dalla principessa in colore nero, appositamente preparato dal dipartimento di ingegneria dei veicoli speciali Ford. Fu anche aggiunto un secondo specchietto retrovisore per la persona di scorta alla principessa, oltre ad una radio nel vano portaoggetti.
    La Ford è stata utilizzata come auto al di fuori degli appuntamenti ufficiali e e oggi, con solamente 25.000 miglia percorse, l'auto è in ottime condizioni e viene fornita con una chiave di ricambio e documenti di registrazione della vettura.
    La Principessa Diana era solita utilizzare anche un'altra Ford, una Escort Ghia Saloon del 1981, regalatale dal principe Carlo e che fu messa all'asta per ultima come parte di un'asta specializzata, dopo essere scomparsa dalla vista del pubblico per oltre due decenni.  
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie