Autovie Venete: A4 Ve-Ts si conferma "autostrada turismo"

Con boom uscite a casello Latisana, + 21,8% rispetto al 2019

Redazione ANSA UDINE

La A4 Trieste - Venezia conferma la propria vocazione di "autostrada del turismo" anche nella prima parte della stagione estiva, che registra un boom di uscite al casello di Latisana che serve le località balneare di Lignano (Udine) e Bibione (Venezia), pari al + 21,81% rispetto al 2019.
    Il dato è stato reso noto oggi dalla società concessionaria della rete autostradale Autovie Venete e dalla Polizia stradale del Fvg. Sono tornati quasi ai livelli pre pandemia anche i caselli del mare:San Stino di Livenza e San Donà di Piave (Venezia). Confermato il recupero della barriera Trieste Lisert: +13,51% rispetto al 2021 e -3,51% rispetto al 2019, dato rilevato al 17 luglio, prima dell'incendio sul Carso italo-sloveno. Autovie Venete ha evidenziato che "si sta però affermando una consuetudine già notata" nel 2021: sempre di più gli automobilisti "utilizzano i caselli 'alternativi', spinti dai pannelli a messaggio variabili, dalle informazioni su Infoviaggiando, sui canali social di Autovie e dai navigatori".
    Dunque, sottolinea la concessionaria, "seppur con numeri globali inferiori rispetto a Trieste Lisert, i turisti diretti alle coste di Slovenia e Croazia optano sempre di più per uscire a Villesse, facendo segnare +11,33% rispetto al 2019, dato rilevato ancha esso al 17 luglio". Dunque, ha segnalato Autovie Venete, "non è necessario utilizzare il by pass obbligatorio a Villesse, come accadeva nel periodo pre pandemico". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie