/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

"Suggeritori" a test patente, indagine Cagliari si allarga

"Suggeritori" a test patente, indagine Cagliari si allarga

Polizia, un'altra denuncia dopo le tre di inizio dicembre

CAGLIARI, 16 dicembre 2022, 09:25

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Si allarga l'indagine della Polizia di Stato di Cagliari sulla truffa per conseguire la patente di guida grazie a "suggeritori" esterni dotati di strumenti tecnologici. Dopo la denuncia, lo scorso 2 dicembre, tre persone (due cinesi e un italiano) che avevano cercato di truccare l'esame negli uffici della Motorizzazione Civile di Cagliari, la Squadra Mobile di Cagliari - guidata dal dirigente Fabrizio Mustaro, ha denunciato per "presentazione di lavori opera di altri" un muratore straniero, di 26 anni, residente a Cagliari. Aveva nascosto un auricolare e uno smartphone con i quali si faceva suggerire le risposte. Il candidato, che rischia sino a tre anni di reclusione, aveva regolarmente superato la prova d'esame, che poi è stata annullata.
    L'episodio è accaduto ieri negli Uffici della Motorizzazione Civile di Cagliari. Gli uomini della Sezione criminalità diffusa della Mobile hanno sorpreso l'uomo che "truccava" il test.
    Alcuni movimenti del corpo e il nervosismo del candidato hanno confermato i sospetti dei poliziotti che, nascosti nella sala regia dell'aula destinata alle prove e già da tempo osservano i movimenti dei candidati alle prove d'esame, hanno ripreso la scena con la collaborazione dei Funzionari della Motorizzazione.
    Terminata la sessione d'esame, gli agenti hanno controllato l'uomo, al quale è stato trovato un sofisticato micro auricolare, collegato tramite wi-fi a un telefono cellulare, che sono stati sequestrati.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza