Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Parte il Viaggio in Italia della Consulta nelle scuole

Parte il Viaggio in Italia della Consulta nelle scuole

Sciarra, 'vogliamo far conoscere il lavoro della Corte'

ROMA, 27 settembre 2023, 15:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È ripartito dall'Itis Galileo Galilei di Roma, il "Viaggio in Italia" della Corte Costituzionale nelle scuole che, "con ogni singolo giudice che si muoverà", viaggerà "nella sua collegialità". Lo ha spiegato la presidente della Consulta Silvana Sciarra durante l'incontro con gli studenti dell'Istituto tecnico industriale, la prima tappa del progetto che per i prossimi due anni coinvolgerà tutte le regioni del Paese. L'obiettivo dell'iniziativa è, infatti, far conoscere il lavoro della Corte.
    "Portare la Costituzione nelle nostre scuole significa fare un'operazione culturale ed educativa", ha poi sottolineato il ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, presente all'iniziativa. "Sono convinto che la scuola italiana debba essere qualificata come scuola costituzionale", perché bisogna "mettere al centro la persona dello studente e in questo la scuola italiana prende a modello la Costituzione", ha proseguito. I suoi valori, secondo il ministro, devono essere assorbiti dalla scuola. Il più importante, ha aggiunto Valditara, è proprio "la centralità della persona".
    Per Sciarra la Costituzione, inoltre, si presta bene a essere uno strumento didattico, "deve essere letta e riletta nelle scuole nelle ore di lezione". Durante l'incontro con gli studenti, la presidente della Consulta ha poi affrontato diversi temi focalizzandosi sull'ambiente, il lavoro dignitoso e la parità tra uomo e donna.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza