Ibm prevede emissioni zero di gas serra al 2030

Taglio del 65% entro il 2025, squadra Research al lavoro

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 17 FEB - Ibm raggiungerà entro il 2030 zero emissioni di gas serra. Un obiettivo che il colosso mondiale dell'informatica intende raggiungere attraverso la "riduzione effettiva delle proprie emissioni", l'efficienza energetica e l'incremento dell'impiego di energia pulita negli oltre 175 paesi in cui opera. "Sono orgoglioso - ha commentato il presidente e amministratore delegato Arvind Krishna - che Ibm sia all'avanguardia nell'intraprendere azioni per ridurre significativamente le emissioni". "La crisi climatica - ha proseguito - è una delle questioni più urgenti del nostro tempo e l'impegno di Ibm è un coraggioso passo avanti che rafforza la nostra leadership sulla questione climatica e posiziona la nostra azienda anni avanti rispetto agli obiettivi stabiliti nell'accordo sul clima di Parigi". In vista del traguardo finale Ibm si impegna a ridurre del 65% entro il 2025 le proprie emissioni di gas serra rispetto al 2010, reperire l'elettricità attraverso fonti rinnovabili, il 75% entro il 2025 e il 90% entro il 2030, e a "sfruttare tutte le tecnologie possibili, come quelle per la cattura del carbonio" per rimuovere le emissioni in una quantità "pari o superiore al livello delle proprie emissioni residue". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie