Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Bimba morta travolta da statua,procura tedesca archivia indagine

Bimba morta travolta da statua,procura tedesca archivia indagine

A Roma aperto altro procedimento, c'è nodo della giurisdizione

ROMA, 28 febbraio 2024, 17:19

Redazione ANSA

ANSACheck

Ponte, continuano le deposizioni degli imputati - RIPRODUZIONE RISERVATA

Ponte, continuano le deposizioni degli imputati -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Ponte, continuano le deposizioni degli imputati - RIPRODUZIONE RISERVATA

La magistratura tedesca ha archiviato l'indagine sulla morte di Lavinia Trematerra, la bambina napoletana di sette anni deceduta il 26 agosto del 2022 a Monaco di Baviera dopo essere stata schiacciata da una statua di marmo all'interno di un albergo dove si trovava in vacanza con la famiglia. E' ancora aperto invece a Roma il procedimento avviato dopo il decesso: a gennaio, in base a quanto riferisce il padre Michele Trematerra, è stato depositato a piazzale Clodio l'atto di archiviazione fatto dai magistrati tedeschi. Gli inquirenti italiani stanno quindi analizzando l'incartamento per valutare i prossimi passi che sono anche legati al nodo della giurisdizione. Il procedimento venne avviato nella Capitale come modello 45, ossia senza indagati e ipotesi di reato.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza