Gas, a Italia 4 miliardi di metri cubi in più dall'Algeria

A partire dalla prossima settimana, da Sonatrach a Eni e altri

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 LUG - L'Algeria ha deciso di aumentare di altri 4 miliardi di metri cubi le sue forniture di gas all'Italia, a partire dalla prossima settimana. I 4 miliardi supplementari saranno consegnati dalla compagnia nazionale Sonatrach a Eni e ad altri clienti italiani. Lo scrive, sul suo sito, l'agenzia di stampa algerina Aps.
    L'Algeria, scrive Aps, ha già fornito all'Italia dall'inizio dell'anno 13,9 miliardi di metri cubi di metano, superando del 113% i volumi previsti, e conta di consegnare da adesso alla fine del 2022 6 miliardi di metri cubi supplementari (compresi i 4 annunciati oggi). Per l'agenzia di stampa algerina, il paese nordafricano "ha relazioni privilegiate con l'Italia" e "questa decisione rafforza ancora i legami storici fra l'italiana Eni e il gruppo petrolifero algerino Sonatrach". Aps ricorda che le forniture all'Italia di gas algerino sono state al centro di colloqui che ha avuto il presidente della Repubblica, Abdelmadjid Tebboune, col suo omologo italiano, Sergio Mattarella, e col presidente del Consiglio, Mario Draghi. Le due parti hanno convenuto di accrescere il partenariato energetico fra i due paesi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA